Per prenotazioni e informazioni sulla luce pulsata CHIAMARE IL NUMERO 070272692

CHIAMA

Luce pulsata

La luce pulsata è una metodica nuova ed efficiente applicata sia alla medicina estetica sia a quella dermatologica, disponibile anche presso il nostro centro fisioterapico Cagliari. La luce pulsata viene oggi principalmente adottata per i trattamenti di fotoringiovanimento e di depilazione definitiva.

Come funziona la luce pulsata

Con il termine luce pulsata si indica un raggio di energia luminosa che, tramite un apposito apparecchio, effettua diversi trattamenti per la cute. La maggior parte dei sistemi a luce pulsata prevede l’utilizzo di filtri selettivi per raffinare la proiezione del raggio luminoso attraverso la pelle: il raggio luminoso raggiunge, in questo modo, l’area specifica da trattare alla profondità selezionata.

Nel caso del fotoringiovanimento, la luce pulsata ad elevata intensità genera un’alta temperatura capace di ridurre gli inestetismi della pelle; viene infatti utilizzata per combattere le macchie dell’età, le micro-rughe e i capillari del volto. ll trattamento di ringiovanimento cutaneo è una soluzione non invasiva, sicura e priva di effetti collaterali.

Gli esiti sono un immediato effetto lifting, un miglioramento della texture e della luminosità cutanea e un effetto bio-stimolante che attenua le rughe più profonde. Efficace anche per eliminare i segni dell’invecchiamento causati dall’esposizione al sole, le macchie senili, l’acne e la couperose.

Per quanto riguarda l’epilazione, invece, il raggio di energia luminosa si trasforma in melanina quando colpisce il pelo: si genera, così, un forte aumento di temperatura che viene trasferito al bulbo pilifero impedendone la normale ricrescita. É uno dei trattamenti più utilizzati negli ultimi anni per effettuare la depilazione definitiva.

La depilazione a luce pulsata è una soluzione delicata e non invasiva per i peli superflui di ogni zona del corpo. Prima del trattamento, viene effettuato un check-up della pelle e del pelo, al fine di poter valutare i risultati ottenibili, e un’analisi per determinare se i peli che si intendono rimuovere siano un inestetismo (ipertricosi) o siano invece dovuti ad una patologia di tipo ormonale. Solo così si potrà assicurare al paziente la soluzione definitiva.

Benefici e controindicazioni

La tecnologia a luce pulsata si è evoluta in modo significativo a partire dalla sua introduzione nel campo della medicina negli anni 90. Ora, tali dispositivi possono essere utilizzati in modo sicuro ed efficace per il trattamento cosmetico.

Questa terapia è considerata inoltre una tecnica non ablativa, il che significa che essa si rivolge agli strati inferiori della cute (derma) senza alterare gli strati superiori (epidermide).

I risultati sono molto più delicati rispetto al laser, dove sia il derma che l’epidermide sono feriti e producono un risultato di maltrattamento complessivo più evidente. Per quanto infatti il sistema si basi sugli stessi principi del laser, la luce pulsata non provoca danni alla zona scelta.

La terapia a luce pulsata è, poi, più economica se raffrontata a quella con il laser ed è maggiormente indicata per trattamenti di tipo integrale: può essere applicata a diverse aree del corpo e, per quanto sia possibile che la cute si arrossi, questa lieve irritazione sparirà nel giro di poche ore; i tempi di reazione sono infatti davvero ridotti.

La luce pulsata non produce delle vere e proprie controindicazioni. Tuttavia, è sconsigliato fare lampade solari almeno un mese prima e un mese dopo il trattamento, a causa della possibile fotosensibilità della pelle. È raccomandabile, pertanto, effettuare questo trattamento durante il periodo invernale.

Un trattamento con luce pulsata non è inoltre consigliato se le zone da trattare presentano eczemi, escoriazioni, ferite, dermatite atopica o infezioni virali.

Infine, è bene che non si sottoponga a questo tipo di trattamenti chi assume farmaci che foto sensibilizzano la cute – come la pillola anticoncezionale e alcuni antibiotici –  chi soffre di epilessia, i portatori di pacemaker o di un defibrillatore interno, le donne in gravidanza e chi ha la pelle eccessivamente abbronzata.

Per ulteriori informazioni, consultate il nostro sito Studio Fisioterapico Corona